Caro energia, i bonus per combattere la crisi

di Alessio PIGNATELLI
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 16:27 | 1 Minuto di Lettura

Bonus 150 euro

Si tratta di una somma una tantum appunto di 150 euro destinata a chi percepisce redditi fino a 20mila euro lordi annui o chi rientra in determinate categorie, per esempio disoccupati o percettori di reddito di cittadinanza: il governo ha stimato una platea di 22 milioni di persone. 
Funziona in maniera simile al bonus 200 euro. Ogni soggetto può percepire la misura una sola volta e le modalità di erogazione cambiano in base alla categoria di appartenenza. L’indennità arriva direttamente con la pensione o nella busta paga di novembre se si tratta di un lavoratore dipendente; per i lavoratori autonomi, invece, è necessario formulare un’apposita domanda mentre per i percettori di Rdc è prevista un’integrazione del sussidio.

 

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA