Tumore al seno, lo screening itinerante in epoca Covid: nuova Unità Mobile per Komen Italia

Martedì 8 Dicembre 2020 di Stefania Cigarini
Tumore al seno, lo screening itinerante in epoca Covid: nuova Unità Mobile per Komen Italia

Prevenzione del tumore al seno anche in epoca Covid. Verrà consegnata questa mattina, 9 dicembre 2020, nel piazzale del policlinico universitario “A. Gemelli” IRCCS di Roma, una nuova Unità Mobile di screening oncologico donata da Città Metropolitana di Roma Capitale.

L’automezzo, attrezzato per le diagnosi precoci di tumori al seno, entrerà subito a supporto delle attività della Carovana della Prevenzione Komen Italia - komen.it . L’obiettivo è quello di fornire un aiuto in più nella gestione degli screening oncologici - in ritardo per il protrarsi dell’emergenza sanitaria - e di consentire un esame anche alle donne che, per motivi anagrafici, non sono incluse nei percorsi di prevenzione regionali (su segnalazione delle Asl locali).

Leggi > Tumore al seno, i traguardi delle donne

Alla consegna dell’Unità Mobile saranno presenti la sindaca, Virginia Raggi, il direttore generale della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Marco Elefanti, e il presidente di Komen Italia, Riccardo Masetti

Ultimo aggiornamento: 17:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA