Coronavirus, il bollettino di mercoledì 13 gennaio: oltre 80mila morti in Italia, oggi 507 decessi e 15.774 casi in più. Ricoveri e terapie intensive in calo

Mercoledì 13 Gennaio 2021 di Domenico Zurlo
Coronavirus, il bollettino del 13 gennaio: oltre 80mila morti in Italia. Oggi 507 decessi e 15.774 casi in più

Coronavirus in Italia, il bollettino di mercoledì 13 gennaio del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 15.774 con 175.429 tamponi (ieri erano stati 12.532 con 91.656 tamponi). 507 i morti (ieri erano stati 616). Con 20.532 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 564.774, 5.266 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 5.939 unità.

 

Leggi anche > Speranza: «Stato di emergenza fino al 30 aprile. Sì alla zona bianca»

 

Il tasso di positività è oggi dell’8,99% (ieri era del 10,05%). Il totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 80.326. Dei 507 morti di oggi 91 vengono dal Veneto, 66 dall’Emilia Romagna, 51 dalla Lombardia, 48 dalla Campania, 41 da Piemonte e Lazio e 36 dalla Sicilia. La Regione più colpita è la Lombardia con 2.245 casi in più, seguita da altre sette regioni oltre i mille casi: si tratta di Sicilia (1.969), Veneto (1.884), Lazio (1.612), Emilia Romagna (1.178), Campania (1-098), Puglia (1.082) e Piemonte (1.009).

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI

(clicca per visualizzare il pdf)

 

Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 2.319.036, di cui 80.326 morti e 1.673.936 dimessi e guariti, 20.532 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 564.774, ieri erano 570.040, un calo di 5.266 unità. I tamponi effettuati con test molecolare fino ad oggi sono 28.300.119, di cui 175.429 nell’ultimo giorno (ieri erano stati 141.641). Il totale delle persone testate è di 15.587.971.

 

Del totale dei positivi sono 538.670 quelli in isolamento domiciliare (-5.022), 23.525 ricoverati in altri reparti (-187) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.579 (-57) di cui 462 in Lombardia (-4), 336 in Veneto (-23), 313 nel Lazio (-13), 229 in Emilia Romagna (-8) e 208 in Sicilia (-1). Gli ingressi di oggi in terapia intensiva sono invece 165 (-31 rispetto a ieri): il dato peggiore è del Veneto (43), seguito da Lazio (21), Lombardia (19) e Sicilia (14).

Ultimo aggiornamento: 18:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA