Coronavirus, il virologo Broccolo: «Il 75% dei contagi avviene in famiglia tra pranzi e feste private»

Martedì 13 Ottobre 2020

Il 75% dei contagiati di Covid in Italia ha contratto il virus in famiglia. Sono le feste private e i pranzi della domenica ad essere finiti nel mirino delle autorità sanitarie che hanno previsto una stretta sulle riunioni e le feste private portando a 6 il numero massimo di partecipanti e consigliando l'uso di mascherine in casa tra persone non conviventi.

Leggi anche > Covid, quarantena e isolamento: cambia tutto. Le nuove disposizioni nella circolare del Ministero

A confermare il dato è Il virologo dell'università Bicocca di Milano, Francesco Broccolo che è intervenuto a Mattino Cinque: «Il virus non ha luoghi e non ha orari. Ho avuto esperienza in laboratorio di contagiati tutti da una stessa persona, con cui sono venuti a contatto proprio in casa». Il virologo conferma che i contagi in famiglia sono più alti e probabili, perché è proprio in quelle situazioni che ci si sente al sicuro e si abbassa la guardia mettendo però così potenzialmente a rischio i soggetti più fragili. 

Ultimo aggiornamento: 13:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA