Coronavirus, Burioni smentisce Capua: «I vaccinati non potranno trasmettere la malattia»

Giovedì 26 Novembre 2020

Le persone vaccinate al covid, o perché lo hanno avuto o perché riceveranno il vaccino, non potranno trasmettere il virus. Il professor Burioni ha risposto su Twitter indirettamente a Ilaria Capua, direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’università della Florida che qualche giorno fa proprio aveva messo in guardia sul vaccino.

 

 

«Gira la notizia che (in generale) i vaccinati sono protetti ma possono trasmettere la malattia. QUESTO NON È VERO. Per morbillo, rosolia, parotite o varicella - e qui mi fermo ma la lista è lunga - chi è vaccinato non può essere infettato e NON PUÒ trasmettere la malattia», queste le parole dell'esperto sui social che ha voluto fare chiarezza su un punto della vaccinazione che non è sembrato chiaro a tutti.

 

Qualche giorno fa la dottoressa Capua aveva messo in guardia sul vaccino dicendo che non è detto che possa proteggere dal contagio di terze persone: «Il vaccino anti-covid protegge dalla malattia. Ma, da vaccinato, posso andare in giro come se fossi sicuro al 100%? La risposta è no. La vaccinazione, infatti, è efficace contro la malattia, ma contro l’infezione non lo è al 100%». Burioni, pur non rivolgendosi direttamente a Viola, ha però smentito precisando che il suo discorso è riferito ai vaccini in generale che quello che succederà con il covid, data l'assoluta novità, non è dato saperlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA