Green pass, Ruggeri: «Al mio concerto si viene senza ma con tamponi gratis, è una vittoria». Polemiche e insulti

Sabato 14 Agosto 2021
Ruggeri: «Al mio concerto senza Green pass ma con tamponi gratis, una vittoria». Esplode la polemica

«Una piccola grande vittoria: domani a Genova sarà possibile accedere al mio concerto anche SENZA GREEN PASS: gli addetti della Croce Bianca effettueranno tamponi gratuiti ai possessori del biglietto. (lo avevo proposto un anno fa) Spero di creare un precedente. A domani», scrive Enrico Ruggeri su Twitter. Ma le risposte e le polemiche non si sono fatte attendere. «Guarda che tampone negativo = green pass Che vittoria è? È previsto», la replica di Enzo Mazza, discografico e presidente della Fimi. Ruggeri ha postato poi lo stesso messaggio sulla sua pagina Facebook.

«GRANDE ENRICO!!!», la risposta invece di Red Ronnie. «Scusate, ma siete tonti o state prendendo in giro?? Avere tampone negativo è equivalente al green pass... O pensavate di fare entrare anche chi risulterà positivo?», scrive dottor Max.  

 

«In realtà tutti avranno il green pass, perché si ottiene anche con un tampone negativo. Quindi non è vero che si accede senza green pass», la risposta di Pierluigi

Insomma, posizioni dure quelle di Ruggeri e anche Red Ronnie (che giorni fa si era esposto sulla morte del medico Giuseppe De Donno), entrambi impegnati nel mondo spettacolo, tra i più colpiti dalla pandemia.

Ma in questo momento il Grenn pass o il tampone negativo sono essenziali per riprendere proprio le attività. Dopo la bufera e le accuse, il cantante decide di scrivere un nuovo tweet: «Riuscire a beccarsi insulti da ambedue le fazioni solo per aver difeso diritti e cercato soluzioni. Forse fanno bene quelli che tacciono e non prendono mai una posizione, se non per correre in soccorso dei vincitori».

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 11:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA