Virus, De Luca: «In Campania chi va al ristorante dovrà mostrare la cartà d'identità, troppi imbecilli danno false generalità»

Venerdì 31 Luglio 2020
Virus, De Luca: «In Campania chi va al ristorante dovrà mostrare la cartà d'identità, troppi imbecilli danno false generalità»

De Luca prosegue con la linea dura nella lotta al coronavirus. Chi si recherà al ristorante in Campania dovrà mostrare la propria carta d'identità. La misura sarà prevista da un'ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca attualmente in fase di valutazione. L'obbligo, ha spiegato De Luca, riguarderà «almeno una persona per ogni tavolo». Questo perché, ha spiegato De Luca, «abbiamo verificato che ci sono degli imbecilli e irresponsabili che danno generalità false. È capitato in un ristorante della costiera sorrentina che, avendo trovato un cliente positivo, abbiamo telefonato con le strutture sanitarie ai numeri che ci erano stati dati dagli altri clienti ed erano numeri falsi. Ma come si può essere così irresponsabili? Abbiamo capito che è in gioco la nostra vita e la vita dei nostri familiari?».
 

Virus, per le discoteche riapertura rinviata: «Troppi rischi da feste e locali»

Bocelli: «Umiliato e offeso dal lockdown, l’ho anche violato» Video

Coronavirus in Campania, ​due cuginette positive: paura all'asilo e nel campo estivo

Per questo «stiamo valutando l'ordinanza per rendere obbligatoria almeno l'esibizione per ogni tavolo di una carta d'identità, che ci sia almeno una persona certificata a cui fare capo in caso di problemi per sapere chi c'era al tavolo».
 

 

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA