Vaccini, guasto a un congelatore: volontari in fila la notte (anche in pigiama) per non mandare le dosi sprecate

Vaccini, guasto al congelatore: volontari in fila la notte (in pigiama) per non mandare le dosi sprecate
Vaccini, guasto al congelatore: volontari in fila la notte (in pigiama) per non mandare le dosi sprecate
3 Minuti di Lettura
Domenica 31 Gennaio 2021, 10:13 - Ultimo aggiornamento: 10:39

Un guasto al congelatore a Washington ha spinto le cliniche dell'Università di Seattle e dell'Università di Washington a vaccinare migliaia di persone - di corsa - durante la notte. Il sistema sanitario svedese ha twittato giovedì sera tardi, facendo sapere che aveva 588 appuntamenti per il vaccino Moderna disponibili dalle 23:00 fino alle 2 del mattino. Un congelatore che conservava 1.650 dosi infatti si era rotto, con il timore che le dosi sarebbero andate sprecate. Tutti gli appuntamenti sono stati presi poco dopo la pubblicazione del tweet.

«Tutte le 1.650 dosi sono state somministrate quella notte», ha detto alla NBC News Kevin Brooks, direttore operativo del Centro medico svedese. Brooks faceva parte del team che si è assicurato che i vaccini non andassero persi. «Siamo stati in grado di supportare un'altra organizzazione sanitaria e garantire che nessuna dose andasse sprecata», ha detto Brooks.

 

Vaccino, lascia il frigorifero spento per errore: distrutte 1.100 dosi di Pfizer in Florida

«È stato commovente vedere le nonne su sedia a rotelle che venivano vaccinate alle 2 del mattino». Molto in fila sono stati fotografati in pigiama. L'improvviso annuncio di vaccini extra ha fatto scendere in strada molti cittadini volontari di Seattle. «La fine di questa pandemia è a portata di mano», ha sottolineato Brooks parlando del bel gesto della popolazione.

AstraZeneca, ok dell'Aifa: «Meglio per gli under 55». Le Regioni: scelta pilatesca

Vaccino, arrivate le dosi di Moderna a Pratica di Mare

Scontro Ue-AstraZeneca, ‘taglio nelle consegne ingiustificato e inaccettabile’

© RIPRODUZIONE RISERVATA