Terza dose, da Ema via libera al richiamo Johnson&Johnson: vale come booster per chi ha fatto Pfizer o Moderna

Terza dose, da Ema via libera al richiamo Johnson&Johnson: vale come booster per chi ha fatto Pfizer o Moderna
Terza dose, da Ema via libera al richiamo Johnson&Johnson: vale come booster per chi ha fatto Pfizer o Moderna
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Dicembre 2021, 12:07 - Ultimo aggiornamento: 12:14

Via libera dall'Agenzia europea del farmaco (Ema) alla dose di richiamo del vaccino Janssen (Johnson & Johnson) che può essere presa in considerazione almeno 2 mesi dopo la prima dose per le persone con età superiore a 18 anni. Il booster J&J, secondo Ema, può essere considerato anche come terza dose per chi si è sottoposto a Pfizer o Moderna.

Omicron, vaccino anti-tsunami: da settembre nuova campagna. Farmaci aggiornati pronti entro tre mesi

Omicron, l'Oms: «Si diffonde a velocità mai vista, sarà dominante in Europa». Francia blinda le frontiere con la Gran Bretagna

Gli effetti sulla protezione

La raccomandazione segue i dati che mostrano come un richiamo del vaccino J&J sviluppato da Janssen, somministrato almeno 2 mesi dopo la prima dose negli adulti, ha portato a un aumento degli anticorpi contro Sars-CoV-2. «Il rischio di trombosi in combinazione con trombocitopenia (Tts) o altri effetti collaterali molto rari dopo un richiamo non è noto e viene attentamente monitorato», aggiunge l'ente regolatorio Ue nella nota in cui spiega i contenuti della raccomandazione. Come succede per tutti i medicinali, l'Ema assicura che continuerà «a esaminare tutti i dati sulla sicurezza e l'efficacia del vaccino Janssen».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA