Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Omicron, Bassetti: «Fuori dalla pandemia in primavera. Quarantena? Inutile con il booster»

«Presto via le mascherine. La quarantena? E' una stupidaggine per chi ha tre dosi di vaccino»

Omicron, Bassetti: «Fuori dalla pandemia in primavera. Quarantena? Inutile con il booster»
Omicron, Bassetti: «Fuori dalla pandemia in primavera. Quarantena? Inutile con il booster»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 14:57 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio, 12:44

La fine della pandemia di Covid è dietro l'angolo. Il virologo Matteo Bassetti ne è sicuro: «Già in primavera, tra aprile-maggio 2022 ragionevolmente saremo fuori» ha detto a "Un giorno da pecora", su Radio Rai 1. Il direttore della Clinica Malattie Infettive Ospedale Policlinico San Martino di Genova ha aggiunto che «potremo togliere le mascherine, visto che credo che avremo il 95% di vaccinati». 

 

Bassetti, fine pandemia in primavera

«Credo che in Italia oggi ci siano il 10-15 per cento di positivi, quindi circa dieci milioni di persone, ed entro la primavera più di un italiano su due sarà contagiato» ha aggiunto Matteo Bassetti. Il virologo ha provato a fare una previsione anche sull'andamento dei contagi: «Credo che in Italia oggi ci siano il 10-15 per cento di positivi, quindi circa dieci milioni di persone, ed entro la primavera più di un italiano su due sarà contagiato». Poi ha detto la sua sulla questione quarantena: «E' una stupidaggine per chi ha tre dosi di vaccino. Se avessi dovuta farla per ogni contatto avuto sarei dovuto rimanere in casa da febbraio scorso» ha chiosato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA