Uova, allarme salute: 26.000 sequestrate, blitz a Roma, Torino, Parma, Salerno e Messina

Mercoledì 16 Ottobre 2019
Uova, allarme salute: 26.000 sequestrate, blitz a Roma, Torino, Parma, Salerno e Messina

Dopo controlli e verifiche è scattato il sequestro: di oltre 26mila uova per mancanza di rintracciabilità. Nel dettaglio l'attività ispettiva eseguita presso 45 aziende, dall'1 al 10 ottobre, dai cinque Reparti di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, ha consentito di sequestrare 26.045 uova, per un valore commerciale pari a 12.200 euro, poiché prive di rintracciabilità e quindi carenti delle informazioni utili ad accertare la reale provenienza dei prodotti. È l'operazione «Tuorlo» che i Carabinieri per la Tutela Agroalimentare hanno avviato nel settore avicolo, monitorando aziende agricole, centri d'imballaggio e ditte dislocate sul territorio nazionale. Comminate otto sanzioni amministrative, rende noto l'Arma, per un totale di 12.000 euro ed una diffida a sanare le difformità strutturali riscontrate presso un centro d'imballaggio.

Napoli, sequestrati sei quintali di pesce e carne marci: erano invasi dai parassiti

Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre, 13:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA