Congela l'eroina nel freezer di casa,
il pusher non sfugge all'arresto

Mercoledì 20 Maggio 2020 di Paola Florio
Trentaquattrenne fermato per possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a Baronissi. Aveva circa settanta grammi di eroina, in parte nascosti nel freezer di casa, alcune boccette di metadone, materiale per il confezionamento e duemila euro in contanti. Ha preso la «roba» conservata nel congelatore ed ha tentato di fuggire, ma è stato arrestato. Lunedì pomeriggio il blitz dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino. I militari, in borghese, avevano seguito gli spostamenti dell’uomo dopo aver ricevuto una segnalazione al 112 che avvisava di movimenti strani in quell’appartamento.  Ultimo aggiornamento: 09:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA