Roma, troppa folla in Centro: chiusa parte di via del Corso. Scattano le misure anti-assembramento

L'interdizione è scattata dalla parte di piazza del Popolo

Sabato 18 Dicembre 2021
Roma, troppa folla in Centro: chiusa parte di via del Corso. Scattano le misure anti-assembramento

Roma. Troppa folla in Centro. Chiusa una parte di via del Corso. Ritornano le misure anti-assembramento nella Capitale. Le forze dell'ordine hanno temporaneamente chiuso un tratto della centralissima via dello shopping e dello "struscio" per far defluire le persone ed evitare affollamenti pericolosi per possibili contagi.

 

Omicron in Italia, Iss: «Casi in forte crescita». Oms: «È più veloce di Delta». Draghi convoca la cabina di regia

 

Roma, troppa folla in Centro

La chiusura è scattata dalla parte di piazza del Popolo, ovvero l'inizio di vai del Corso, una delle strade più frequentate della capitale soprattutto in questo periodo per lo shopping natalizio.

 

I controlli nella Capitale

In generale sono stait rafforzati i servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato per la verifica del green pass e il rispetto della normativa anti covid, nonché per la prevenzione e la repressione dei reati su tutta la capitale. A tal fine gli agenti del I Distretto Trevi Campo Marzio, già ieri hanno effettuato un servizio nella zona della movida del centro della capitale. In un bar, dove i clienti erano oltre il numero consentito e la maggior parte senza mascherina, è stato multato con una sanzione di 4500 euro. In uno degli altri esercizi commerciali controllati sono state riscontrate altre violazioni in tema di normativa anti-pandemica. Al Flaminio invece in una nota catena di fast food un cliente senza green pass è stato sanzionato con 400 euro e il titolare con 800 euro con la sospensione dell'attività per due giorni.

Ultimo aggiornamento: 19:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA