Roma, ospedale Bambino Gesù: tutto sui vaccini anti-Covid:
immunità di gruppo e l’efficacia della protezione contro il virus

foto Ufficio stampa Bambino Gesù
foto Ufficio stampa Bambino Gesù
3 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Dicembre 2021, 13:52

Nel nuovo numero di "A scuola di salute" gli esperti rispondono ai dubbi e alle domande legati alla vaccinazione anti-Covid nella fascia 5-11 anni. «È iniziata a metà dicembre, dopo il via libera dell’AIFA, - fa sapere il nosocomio - la vaccinazione contro il Covid nella fascia tra i 5 e gli 11 anni. Nel nuovo numero  del magazine digitale a cura dell’Istituto per la Salute, diretto dal prof. Alberto G. Ugazio, gli esperti del Bambino Gesù rispondono ai dubbi e alle domande dei genitori in tema di vaccinazioni, con un focus specifico per quanto riguarda la fascia tra i 5 e gli 11 anni».

Si tratta di un nuovo contributo che l’Ospedale mette a disposizione delle famiglie per offrire loro un’informazione chiara e completa. «La vaccinazione è la scelta più sicura per i propri bambini e per tutti i membri della famiglia» spiegano gli esperti del Bambino Gesù. «La vaccinazione COVID-19 protegge i bambini dall’infezione e soprattutto dalla malattia che ne può conseguire. Sebbene i bambini e i ragazzi si ammalano di COVID-19 meno frequentemente rispetto agli adulti, possono comunque ammalarsi anche gravemente e trasmettere il virus ad altri. La sicurezza e l’efficacia del vaccino - ribadiscono gli esperti - è stata attentamente monitorata anche negli studi sulla fascia di età 5-11 anni».

Vengono affrontati diversi temi: come funziona il nuovo vaccino per i bambini e come funzionano in generale i vaccini a mRNA; l’efficacia della protezione contro il virus e le sue varianti; gli effetti della malattia sui bambini, dalla MIS-C al Long-Covid; il ruolo dei bambini nell’immunità di gruppo; come funziona la sperimentazione dei vaccini e come viene garantita la sicurezza; quali sono gli altri vaccini che si fanno tra i 5 e gli 11 anni. Infine, un lungo elenco di risposte alle domande più frequenti dei genitori.

«La vaccinazione rappresenta da tempo la misura di medicina preventiva più efficace e più sicura contro le malattie infettive – spiega il professor Ugazio - I nuovi vaccini contro il Coronavirus SARSCoV-2, che si basano su tecnologie totalmente innovative, sono il frutto di una ricerca senza precedenti nella storia dell’uomo. In meno di due anni sono stati identificati, sperimentati e utilizzati vaccini che hanno permesso di controllare una delle peggiori pandemie degli ultimi secoli».

Il numero di A scuola di salute è consultabile liberamente sul sito dell’Ospedale www.ospedalebambinogesu.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA