All'ex Bosi 342 maturandi per la tre giorni di vaccinazione

All'ex Bosi 342 maturandi per la tre giorni di vaccinazione
2 Minuti di Lettura
Martedì 1 Giugno 2021, 13:10

RIETI - C'é Matteo che suona in un gruppo rock e vorrebbe presentarsi ad una conferenza stampa a dorso nudo come Damiano dei Maneskin, Luca, invece, vorrebbe fare il ricercatore e alla maturità si presenterà con una tesina sull'evoluzione della pandemia in provincia di Rieti. Davide studia danza classica a Perugia e ricorda l'iconica Fracci, scomparsa qualche giorno fa, Francesco, poco più distante, dietro al traliccio del Gazebo, attende silenzioso e con un pizzico di timore il suo turno «ho paura degli aghi, ma a questo appuntamento non ho voluto mancare, vaccinarsi - prosegue il giovane - é un gesto di responsabilità per noi stessi e per le persone che ci circondano».

È il popolo dei maturandi, oggi al centro vaccinale ex Bosi, per sottoporsi al vaccino e tornare a vivere, serenamente, una stagione della vita irripetibile. La prima giornata organizzata dalla Asl di Rieti dedicata alla vaccinazione anti-covid19 dei maturandi con vaccino Pfizer va oltre ogni più rosea previsione e sfonda quota 342 prenotazioni, esaurendo tutti gli slot disponibili. La Asl di Rieti sta distribuendo ai giovani, una copia della Costituzione. L'evento dedicato ai maturandi, si concluderà giovedì 3 giugno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA