Più di 3 milioni di dosi somministrate in Puglia. Attesa forniture, stop negli hub del barese

Più di 3 milioni di dosi somministrate in Puglia. Pfizer in diminuzione, rallenterà la campagna
Più di 3 milioni di dosi somministrate in Puglia. Pfizer in diminuzione, rallenterà la campagna
2 Minuti di Lettura
Lunedì 21 Giugno 2021, 19:15 - Ultimo aggiornamento: 20:07

In generale, sono 3.183.558 le dosi di vaccino anti Covid somministrate sino ad oggi in Puglia, dato aggiornato alle ore 17, pari al 93.7% di quelle complessivamente ricevute, cioè 3.398.689. Nella provincia di Bari sono state superate le 958mila somministrazioni negli hub, ieri sono state eseguite 8.125 iniezioni di vaccino, di cui 4.983 prime dosi e 3.142 seconde.

Le vaccinazioni riservate a soggetti vulnerabili per patologia hanno oltrepassato complessivamente quota 200mila, così come ammontano a oltre 206mila quelle garantite dai medici di medicina generale a propri assistiti delle categorie prioritarie. A luglio, però, complica una riduzione della consegna delle dosi Pfizer, la campagna vaccinale dovrà subire un rallentamento.

Stop nel barese

Per 24 ore 17 dei 22 hub vaccinali della Asl di Bari si fermeranno con le somministrazioni, in attesa della nuova fornitura Pfizer. Lo comunica la Asl che, sulla base delle «dosi di vaccino in giacenza nei magazzini», ha dovuto procedere alla riprogrammazione delle sedute vaccinali previste nella giornata di mercoledì 23 giugno, «in concomitanza - spiega l'azienda sanitaria barese - con l'arrivo di nuove forniture».

Le variazioni, oltre che attraverso i canali di informazione e comunicazione aziendali, verranno comunque comunicate ai cittadini interessati tramite l'invio di sms, per chi in precedenza ha fornito il numero di cellulare. La fornitura è attesa nella tarda mattina del 23 nel centro di stoccaggio dell'ospedale Di Venere di Carbonara da dove poi le dosi saranno distribuite. La somministrazione delle prime e seconde dosi a coloro che avevano la seduta fissata per il 23 mattina slitta quindi al 24 o 25. Le prenotazioni del 23 pomeriggio vengono invece rinviate al 24, 25 o 29 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA