Da fine settembre le Asl pronte a richiamare per la terza dose di vaccino 200mila fragili

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Paola COLACI
Da fine settembre le Asl pronte a richiamare per la terza dose di vaccino 200mila fragili

Pazienti oncologici, immunodepressi e trapiantati: entro fine settembre le Asl pugliesi sono pronte a richiamare circa 200mila cittadini “estremamente fragili” per la somministrazione della terza dose di vaccino Pfizer o Moderna. Sì, perché «la terza dose di vaccino anti-Covid in Italia ci sarà. E partiremo sicuramente già nel mese di settembre per le persone che hanno fragilità di natura immunitaria, come i pazienti oncologici, i trapiantati...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 08:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA