Renzi dice addio al Pd, Bellanova lo segue: sarà capodelegazione del nuovo partito nel Governo

Martedì 17 Settembre 2019
Matteo Renzi dice addio al Pd e, in una lunga intervista al quotidiano La Repubblica, si dice pronto a creare gruppi autonomi alla Camera e al Senato (almeno 30 i parlamentari pronti a seguirlo). Del nuovo partito - il cui nome è ancora top secret - farà parte anche Teresa Bellanova, pugliese e neo ministro alle Politiche agricole.

Pd, Renzi brucia i tempi: «Subito i gruppi, farò una renzata»

Bellanova risponde alle critiche sul look: «Mi sentivo entusiasta, sincera». E sui social sfida gli odiatori con una blusa a pois

Da bracciante a ministro: l'ascesa di Teresa Bellanova, renziana doc

Nasce il governo giallorosso di Conte: Bellanova all'Agricoltura, Boccia agli Affari regionali. Lezzi è fuori: al suo posto Provenzano

«Sarà capo delegazione della nuova formazione nel Governo Conte bis» ha spiegato l'ex premier ed ex segretario di partito. E sarà lei a chiudere la Leopolda, manifestazione che in Renzi ha la motrice e l'anima.  Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA