Tre milioni di euro per combattere le discriminazioni sul lavoro: l'avviso della Regione Puglia

Tre milioni di euro per combattere le discriminazioni sul lavoro: l'avviso della Regione Puglia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Luglio 2022, 13:23

Sostenere le persone a rischio di discriminazione, che vogliano immettersi nel mercato del lavoro attraverso attività di impresa o di lavoro autonomo, attraverso strumenti utili ed efficaci per affrontare l'avvio di start-up d'impresa o forme di autoimpiego. È questo l'obiettivo dell'Avviso pubblico «Renaissance» della Regione Puglia finanziato con 3,2 milioni di euro. È rivolto alle persone a rischio di discriminazione, quali vittime di violenza di genere, vittime di discriminazioni in base all'orientamento sessuale e all'identità di genere, migranti, soggetti appartenenti a minoranze etniche, diversamente abili, persone svantaggiate come invalidi fisici, psichici e sensoriali, gli ex degenti di ospedali psichiatrici, anche giudiziari, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcolisti. Obiettivo dell'Avviso è quello di definire per ogni partecipante un «percorso» di orientamento specialistico (assessment) e di formazione e sostegno all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego. Il costo massimo di ogni singolo intervento non potrà essere superiore a 64mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA