Casanova boccia Fitto: «Con lui in Puglia si perde. Meglio io o un altro leghista»

Casanova boccia Fitto: «Con lui in Puglia si perde. Meglio io o un altro leghista»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Gennaio 2020, 10:57 - Ultimo aggiornamento: 10:58
La Lega punta gli occhi sulla Puglia e sbarra la strada alla candidatura a presidente di Raffaele Fitto per le Regionali del prossimo maggio. Lo fa con Massimo Casanova, eurodeputato, proprietario del Papeete beach e amico personale di Matteo Salvini, in una intervista al quotidiano La Repubblica. 

La Puglia test nazionale per il Pd e i renziani: i tre possibili scenari
Emiliano snobba i renziani: «Mi toglieranno voti? Prima devono fare la lista»
I renziani: «Il candidato? Sarà una sorpresa...» E si sonda la società civile

In base agli accordi nazionali fra i partiti del centrodestra, la postazione pugliese spetterebbe proprio a un candidato di Fratelli d'Italia, ma poco importa a Salvini e compagni: «Con Raffaele Fitto perdiamo, con me o un altro candidato della Lega invece - spiega Casanova - battiamo Michele Emiliano».

Secondo quanto riferisce l'eurodeputato, il segretario della Lega si sarebbe convinto che per le Regionali 2020 sarebbe di cruciale importanza conquistare una regione del Sud, un primo banco di prova per arrivare dritti dritti a Palazzo Chigi, alle prossime Politiche. 
 
«Vinciamo in Emilia Romagna - prosegue il 48enne romagnolo - e puntiamo sulla Puglia.  Con Fitto non si vince. Con un uomo della Lega è fatta anche lì, vinciamo facile. Il nome lo sceglie Matteo, ma quel che è certo è che col mio o con un altro, battiamo Emiliano. Se si candida Fitto invece perdiamo».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA