Variante Delta, in Puglia l'80% di infezioni. Lopalco: sì ai vaccini in farmacia

Giovedì 29 Luglio 2021

Puglia, variante Delta all'80% di infezioni. Lopalco: «​Contagi soprattutto tra giovani».

I numeri

«La nuova ondata pandemica in Puglia, al momento sostenuta da almeno un 80% di infezioni legate alla variante Delta, si sta sviluppando prevalentemente fra adolescenti e giovani adulti». Lo spiega in un post su facebook l'assessore alla Salute della Regione Puglia, l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco. «Osservando quello che è già avvenuto in mezza Europa e alla rapidità di diffusione della variante delta - dice - , siamo di fronte ad una nuova ondata pandemica. Cosa dobbiamo aspettarci da questa nuova onda» è «difficile quantificarlo con estrema precisione, ma mi sentirei di azzardare che, a parità di casi positivi, dovremmo aspettarci un numero di ospedalizzazioni decimato grazie all'intervento vaccinale». «La vaccinazione - continua l'assessore - sta dimostrando un'efficacia di campo eccezionale. L'incidenza di positività più bassa si registra nei gruppi di età al di sopra dei 60 anni, dove in Puglia abbiamo raggiunto una copertura con una dose oltre il 90%». «Se questa 'fiammatà legata alla variante delta dovesse esaurirsi entro l'estate senza una analoga ondata di ricoveri - conclude - , possiamo davvero finalmente affermare che la tanto agognata convivenza con il virus si stia realizzando».

LEGGI ANCHE: Puglia, il Covid infetta altre 151 persone. Nessun morto nelle ultime 24 ore

Intanto la Regione Puglia dice sì ai vaccini in farmacia. La giunta regionale ha approvato una delibera per recepire l’Accordo Quadro nazionale tra il Governo, le Regioni e Province Autonome, Federfarma e Assofarm per la somministrazione da parte dei Farmacisti dei vaccini anti SARS-CoV-2.

È stato inoltre dato mandato alla Commissione regionale per la Farmacia dei Servizi per la definizione del disciplinare tecnico con gli aspetti di dettaglio del modello organizzativo di cui all’Accordo regionale integrativo.

«Questo accordo rappresenta un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di quella farmacia dei servizi di comunità che abbiamo sempre immaginato come parte integrante del servizio sanitario regionale. Siamo già al lavoro per definire il protocollo attuativo sulle modalità di somministrazione in farmacia che sarà presentato insieme a Ordine dei Farmacisti e Federfarma nei prossimi giorni», dichiara l’assessore regionale alla Sanità Pierluigi Lopalco.

Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA