Tumore al colon, screening per tutta la fascia 45-75 anni

Il consiglio regionale pugliese
Il consiglio regionale pugliese
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Luglio 2022, 19:25

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato all'unanimità, 33 presenti, la legge che estende lo screening contro il tumore al colon a tutta la popolazione dai 45 ai 75 anni. È stato lungo il dibattito che ha preceduto la votazione, ma alla fine c'è stata l'approvazione.

Amati: «Risparmiare la morte a migliaia di persone»

«Da oggi è legge la dichiarazione di guerra al tumore al colon, attraverso l'estensione dello screening al 100 per cento della classe d'età 45-75 e la consulenza oncogenetica per le persone sane con rischio eredo-familiare. E tutto questo pena la decadenza dei direttori generali delle Asl inadempienti, norma severa, rigorosa, ma indispensabile per risparmiare alla morte migliaia di persone, spesso invisibili e perciò ignare dell'importanza della diagnosi precoce», commenta il presidente della commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati (Pd), promotore e primo firmatario della proposta di legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA