Puglia, arrivano pioggia e vento: burrasca sul Gargano. È allerta meteo. Le previsioni

Puglia, arrivano pioggia e vento: burrasca sul Gargano. È allerta meteo. Le previsioni
4 Minuti di Lettura
Venerdì 16 Settembre 2022, 11:37 - Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 19:52

L'estate non è ancora terminata sul calendario, ma questo ultimo weekend già preannuncia l'arrivo dell'autunno tra pioggia, maltempo e vento forte a macchia di leopardo su tutta la Puglia. E sul Garagno è allerta meteo.

La Protezione civile regionale ha diffuso un avviso di allerta arancione per forti venti di burrasca in Puglia nella zona garganica. Sul resto della regione l'allerta è gialla. Secondo il bollettino regionale, sono previsti venti di burrasca nord-orientali sulla Puglia garganica, con rinforzi di burrasca forte, momentaneamente fino a tempesta, sulle relative zone litoranee; forti sud-occidentali sul resto del territorio, tendenti a ruotare da nord-ovest con contestuali rinforzi di burrasca, momentaneamente fino a burrasca forte o tempesta sul settore garganico. Le zone più colpite dal vento saranno il Gargano e Tremiti e la zona del Basso Fortore.

Allerta meteo

A causa del forte vento previsto dalla mezzanotte e fino alle ore 20 di domenica 18 settembre, la Protezione civile pugliese ha emanato un messaggio di allerta gialla in tutta la Puglia e di allerta arancione sul Gargano, Basso Fortore e isole Tremiti dove sono previsti rinforzi da burrasca forte a tempesta.

Le previsioni

«Nel corso delle prossime 24-48 ore assisteremo ad una ritirata definitiva dell'anticiclone nord-africano, con gli ultimi episodi di caldo anomalo oggi all'estremo Sud e sulla Sicilia. Il fine settimana sarà segnato da un cambio radicale della circolazione atmosferica, in favore di aria nettamente più fresca pilotata da una perturbazione nord atlantica attesa sulle regioni settentrionali alla fine della giornata odierna, in successivo rapido scivolamento verso le regioni centrali nel corso di sabato. Il suo passaggio causerà al Centronord una veloce ma intensa fase perturbata, con precipitazioni anche intense e in tutto il Paese un brusco calo delle temperature, con perdite anche di oltre 10 gradi»: sono le previsioni di Meteo Expert per i prossimi giorni. «Sabato - aggiungono gli esperti - temperature in deciso calo, più marcato sulle regioni nord-orientali dove le massime resteranno in molti casi sotto i 20 gradi; valori in generale sotto la media al Centro-Nord. Ultimi picchi fino a 33-34 gradi nei settori ionici. Venti da moderati a forti su quasi tutte le regioni e sui bacini attorno alla Penisola. Raffiche fino a 70-90 km/h: di Bora sull'alto Adriatico e sulle Marche, di Maestrale sulla Sardegna. Fohn al Nordovest. Mari mossi o molto mossi; fino ad agitati l'alto Adriatico, i mari di Corsica e Sardegna e il Tirreno centrale».

«Domenica - conclude Meteo Expert - tempo generalmente soleggiato, con qualche addensamento solo sulle Alpi orientali e sul nord dell'Alto Adige. Temperature minime in calo anche sensibile: clima particolarmente fresco al primo mattino al Centro-Nord. Massime in ulteriore diminuzione al Centro-Sud, in rialzo al Nord-Est; valori quasi ovunque sotto la media. Venti in generale indebolimento, tranne fra basso Adriatico e alto Ionio deve insisterà un vento teso di Maestrale. Saranno mossi o molto mossi i mari meridionali, in prevalenza poco mossi gli altri bacini». Antonio Sanò del sito iLMeteo.it, conferma che «finirà ufficialmente l'estate 2022 con l'arrivo di venti fortissimi, maltempo e un crollo termico diffuso. La prossima settimana sono previste in pianura minime di 15 gradi e massime di 25».

© RIPRODUZIONE RISERVATA