In Puglia in 20mila a letto con l'influenza: e a Natale i casi si moltiplicheranno. I medici: «Vaccinatevi»

In Puglia in 20mila a letto con l'influenza: e a Natale i casi si moltiplicheranno. I medici: «Vaccinatevi»
3 Minuti di Lettura
Sabato 26 Novembre 2022, 15:42

Sono oltre 20mila i pugliesi colpiti, al momento, dall'influenza. E la stima è che i casi raddoppieranno in meno di due settimane. Lo comunica l'organizzazione dei medici di famiglia, Fimmg Puglia. «A Natale - stima la Fimmg - potremmo avere oltre 100mila pugliesi a letto con l'influenza. L'allarme viene lanciato anche dalla società italiana di medicina generale, che prevede un'epidemia impegnativa». Quindi, «diventa cruciale proteggere anziani e persone fragili attraverso la vaccinazione».

Vaccini a rilento

Ma «in Puglia la campagna antinfluenzale procede a rilento e tra mille difficoltà», sostiene la Fimmg. «Dopo i ritardi nella consegna delle dosi - prosegue la nota - i medici lamentano continui problemi con la registrazione sui sistemi informatici, a cui peraltro è vincolato l'approvvigionamento». «Hanno modificato il tipo di codice da inserire per registrare il lotto - lamenta Donato Monopoli, segretario Fimmg Puglia - senza informare i medici né i gestori dei gestionali che non riuscivano quindi ad allinearsi a Giava, il sistema regionale. Ci sono colleghi che hanno trascorso ore cercando dì registrare i vaccini effettuati». «Ô solo l'ultimo di infiniti problemi tecnici e organizzativi che assorbono tempo e sono causa di frustrazione, sia per i medici che per i pazienti. I colleghi - conclude - segnalano che le difficoltà di approvvigionamento provocano il malcontento dei cittadini che si riversa inevitabilmente sui medici di famiglia, benché il disservizio non dipenda da loro». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA