Covid, boom di casi in Puglia: 6.026 e venti morti. Sale il tasso di positività al 26,3%. Aumentano i ricoveri in terapia intensiva

Covid, boom di casi in Puglia: 6.026 e venti morti. Sale il tasso di positività al 26,3%. Aumentano i ricoveri in terapia intensiva
2 Minuti di Lettura
Martedì 8 Marzo 2022, 13:31 - Ultimo aggiornamento: 9 Marzo, 07:32

Nuovo record di contagi da covid in Puglia. Sono 6.026 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore a fronte di 22.875 test con un balzo del tasso di infezione al 26,3% rispetto al 7,4% di ieri con 1.730 contagi.

Venti le persone morte (ieri c'era stato un solo decesso). Sono 75.123 le persone attualmente positive, 544 quelle ricoverate in area non critica, mentre sale a 32 il numero dei ricoverati in terapia intensiva (ieri 28).

Questa la suddivisione dei casi per provincia: 1.636 a Bari, 433 nella Bat, a Brindisi 461, a Foggia 812, a Lecce 1.888, a Taranto 733. I residenti fuori regione sono 43, quelli in provincia in definizione 20.

Stabile il numero dei contagi nelle carceri

È stabile il numero dei contagi nelle carceri pugliesi, con 115 positivi al Covid (45 detenuti e 70 poliziotti) nelle nove strutture penitenziarie della regione (quattro giorni fa i casi erano complessivamente 111). Sono i dati riportati nell'ultimo report del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria che monitora la diffusione del virus nelle carceri di tutta Italia, aggiornato a oggi. Il focolaio più esteso resta quello di Taranto, con 39 positivi, 6 detenuti e 33 agenti. A Foggia ci sono 17 casi (14 detenuti e 3 poliziotti); a Turi risultano contagiati 13 detenuti; a Lecce si registrano 11 positivi (2 detenuti e 9 poliziotti); a Bari ci sono 10 casi (2 detenuti e 8 agenti); a Lucera sono positivi 2 detenuti e 7 agenti; a Brindisi 1 detenuto e 6 agenti; a Trani si contano 6 positivi (2 detenuti e 4 poliziotti); a San Severo risultano 3 detenuti contagiati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA