Puglia, 233 nuovi casi. Incidenza in aumento. Sei i decessi. Vaccini, da lunedì in Puglia terze dosi per tutti

Lecce la provincia più colpita

Giovedì 18 Novembre 2021

Cala il tasso di positività e scendono lievemente rispetto a ieri i nuovi casi di Covid in Puglia, ma la notizia del giorno riguarda i dati della fondazione Gimbe che nell'ultima settimana fanno registrare un aumento dell'incidenza ogni 100mila contagi: la scorsa settimana erano 40, oggi sono 93.

Oggi 233 nuovi contagi (ierierano 379). Con un'incidenza pari all1,08% dei 21.385 test (ieri era l'1,7%). Tornano purtoppo a salire invece i decessi: 6 in 24 ore.

La geografia del contagio

I nuovi casi sono così distribuiti: 49 in provincia di Bari, 1 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 41 nel Brindisino, 34 nel Foggiano, 64 in provincia di Lecce, 42 nel Tarantino, altri 3 casi riguardano residenti fuori regione. Dei 3.806 attualmente positivi 152 sono ricoverati in area non critica, 15 in terapia intensiva.

 

 

Vaccini, da lunedì in Puglia terze dosi per tutti

La Regione, con l'assessore ad interim alla Salute Michele Emiliano, punta al cambio di passo sulle terze dosi: da lunedì potranno effettuarle tutti, a prescindere dalla fascia d'età, purché siano passati almeno sei mesi dalla seconda somministrazione.

I pugliesi completamente vaccinati, con prima e seconda dose contro il Covid, sono 3.108.317: lo riporta il monitoraggio settimanale della Regione Puglia. In provincia di Bari quasi il 35 per cento degli over 60 ha ricevuto il richiamo del vaccino anti Covid. Si tratta nel dettaglio di 39.162 cittadini, di cui oltre 23mila persone con età superiore agli 80 anni, 9.248 tra 60 e 69 anni, e 6.885 tra 70 e 19 anni. Nell'ultima settimana - fra l'11 e il 18 novembre - sono state effettuate complessivamente 21.763 somministrazioni di vaccino: di queste 1825 prime dosi, 4.760 seconde e 15.178 terze dosi, per un totale di oltre 2 milioni di iniezioni dall'inizio della campagna vaccinale ad oggi. Per effetto della imponente campagna vaccini portata avanti finora, il 90 per cento della popolazione vaccinabile risulta coperta con almeno una dose e l'89 per cento ha completato il ciclo. La Asl di Bari sta assicurando in tutta la provincia le somministrazioni della terza dose attraverso una rete complessiva di 28 punti vaccinali, tra hub, centri ospedalieri e ambulatori territoriali, a cui si sono aggiunti i medici di Medicina generale che daranno ulteriore spinta al proseguimento della campagna anti Covid

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre, 11:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA