Puglia, 212 positivi su 3887 test. A Brindisi contagiata un'insegnante di una scuola media

Domenica 11 Ottobre 2020

Ha di nuovo superato quota 200, e cioè 212 su 3887 tamponi, il numero dei positivi al Covid-19 oggi in Puglia: 71 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi, 26 nella provincia Bat, 95 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 10 in provincia di Taranto. A Brindisi è positiva un'insegnante di una scuola media. A darne notizia è stato il sindaco Riccardo Rossi: «Sono stato informato - dice il sindaco - che è risultata positiva un’insegnante della scuola media Mantegna. L’Asl di Brindisi ha subito disposto il tampone per le tre classi in cui insegna la docente, i ragazzi potranno rientrare a scuola all’esito negativo dello stesso. Sono in contatto con la dirigente Lucia Portolano e con l’Asl e seguiamo l’evolversi della vicenda. So che questo è un anno delicato per il mondo della scuola e purtroppo si susseguono voci allarmistiche e incontrollate, invito tutti a seguire le comunicazioni ufficiali a partire da quelle dell'Asl».

 

Ieri erano stati 184 su 5189 test. Oggi quindi aumentano i casi rispetto a fronte di un calo dei test. È stato registrato un decesso in provincia di Foggia come ieri. In tutto i decessi raggiungono quota 608. Sono i dati del bollettino epidemiologico quotidiano stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 453.950 test. Sono 5.097 i pazienti guariti (+25 rispetto a ieri) e 3.807 i casi attualmente positivi (+ 96), dei quali 322 ricoverati (dato stabile) e 3485 a domicilio (+96). Degli attuali positivi lo 0,6% si trova ricoverato nelle terapie intensive e il 7,9% negli altri reparti. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 9512, così suddivisi: 3.789 nella provincia di Bari; 872 nella provincia di Bat; 803 nella provincia di Brindisi; 2.363 nella provincia di Foggia; 889 nella provincia di Lecce; 723 nella provincia di Taranto; 71 attribuiti a residenti fuori regione (1 eliminato da database); 2 provincia di residenza non nota.I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Nuovo Dpcm, arriva stretta su locali, sport, feste private e lavoro. Prove di lockdown

Ultimo aggiornamento: 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA