Il presidente Michele Emiliano: «La scuola è uno dei principali grandi diffusori del contagio»

Lunedì 15 Marzo 2021

«La scuola è uno dei principali grandi diffusori del contagio, questo a prescindere dall'organizzazione, perché la didattica a distanza mette in movimento ogni giorno milioni e milioni di persone. Non è un'accusa verso la scuola, tutti sappiamo che la scuola in presenza è un altro mondo. Però esiste, grazie a Dio, un'alternativa, che è un pò mortificante ma che riduce i contagi, è che è la didattica a distanza». Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ospita a L'Aria che tira su La7.

Il governatore pugliese ha poi risposto alla se fosse d'accordo con l'Italia quasi tutta in zona rossa: «Ammesso che noi potessimo ricoverare tutta la popolazione italiana e ovviamente questo non è possibile, non possiamo consentire che tutta la popolazione si contagi perché il numero dei morti è in funzione del numero dei contagiati. Quindi bisogna tenere basso il numero contagiati».

«Se la variante inglese - ha spiegato - aumenta la sua contagiosità bisogna raffreddarla e il metodo è quello dello stop and go: siamo in guerra, quando il nemico non bombarda si lavora, quando il nemico bombarda bisogna chiudersi».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA