Mascherine Ffp2 a 75 centesimi, ma in farmacia è “giungla” di prezzi. E c'è chi le vende al doppio

Mascherine Ffp2 a 75 centesimi, ma in farmacia è “giungla” di prezzi. E c'è chi le vende al doppio
di Paola COLACI
4 Minuti di Lettura
Domenica 16 Gennaio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 08:25

Mascherine Ffp2 al prezzo calmierato di 75 centesimi in farmacia. Almeno sulla carta. E sulla base di un accordo siglato lo scorso 4 gennaio tra la Struttura commissariale del generale Francesco Figliuolo e Federfarma, Assofarm e FarmacieUnite. Nei fatti, però, in Puglia resta la “giungla” dei prezzi. Se alcuni punti vendita hanno effettivamente aggiornato il costo dei dispositivi di protezione individuale ai 75 centesimi previsti dall’accordo nazionale, dal Salento a Bari in molte farmacie i prezzi di una singola mascherina continuano a oscillare tra un euro e un euro e 50 centesimi. E spesso a fare la differenza sullo scontrino è il colore del dispositivo, con variazioni di 50 centesimi a seconda che la scelta del cliente ricada su una mascherina bianca o nera. Ma anche il quantitativo acquistato: spesso il costo calmierato si applica solo se si acquista un pacco da cinque o dieci mascherine.

I prezzi nelle farmacie pugliesi

A dare un’occhiata ai prezzi applicati in tutta la regione ieri a Lecce città era possibile acquistare le Ffp2 a prezzo calmierato in più di un punto vendita. Alcune farmacie, tuttavia, continuano a vendere i singoli dispositivi a partire da un euro e sino a 1,50 euro. Tariffe a macchia di leopardo anche nel resto del Salento. A Gallipoli per esempio, se in due punti vendita il prezzo di acquisto di un singolo dispositivo resta fissato a un euro senza variazioni al ribasso, in un’altra farmacia il costo oscilla in base al colore: 75 centesimi per una mascherina bianca, un euro per quella nera. Stesso prezzo fissato anche per le Fpp2 destinate ai bimbi.
Prezzo di vendita adeguato al protocollo, invece, in provincia di Taranto. Prendendo in considerazione lo scontrino emesso da una farmacia di Talsano, il costo di cinque dispositivi di protezione Ffp2 è di 10 euro, ma viene applicato lo sconto di 6.25, per un totale di 3.75. Che equivale a 75 centesimi per ciascuna mascherina. Tutto nella norma. Gli stessi prezzi sono garantiti da una farmacia del capoluogo e da un punto vendita in zona Tramontone. Oscillazioni di costi, invece, nel Brindisino e nell’area metropolitana di Bari. 

Nulla di illecito, va detto: il protocollo prevede l’adesione su base volontaria. Ogni farmacia è, dunque, libera di adeguarsi o meno al prezzo calmierato. Secondo le associazioni dei consumatori - in testa Konsumer Italia e Consumerismo No profit - le oscillazioni di costo tuttavia rischiano di incidere in maniera significativa sul portafoglio delle famiglie. Acquistare mascherine Ffp2 comporta costi fino a 1.200 euro all’anno per un nucleo di quattro persone. E ormai per salire su autobus, treni, aerei o per entrare in ristoranti, bar, cinema e teatri, tali dispositivi sono obbligatori. Per questo ogni singolo cittadino può arrivare a spendere sino a 300 euro. 

Il presidente di Federfarma ai farmacisti: «Andate incontro ai cittadini»

Ecco perché il presidente di FederFarma Puglia, Francesco Fullone ora invita i farmacisti pugliesi ad adeguarsi all’accordo nazionale. «Come Federfarma, sia a livello nazionale sia a livello regionale, abbiamo aderito alla richiesta e quindi all’accordo per la vendita di mascherine Ffp2 a prezzo calmierato di 75 centesimi al pezzo - ricorda Fullone - È stata quindi creata una piattaforma nazionale su sistema Ts, come per i tamponi, a cui le farmacie hanno aderito e stanno aderendo, sempre su base volontaria». Dunque la precisazione: «Dobbiamo ricordare che non esiste l’obbligo di aderire alla vendita a 75 centesimi e che questa cifra si riferisce esclusivamente alle mascherine bianche standard». Infine l’appello di Fullone: «Fatte queste come doverose premesse, a nome di Federfarma Puglia invito tutti i colleghi a cercare di andare incontro alle esigenze dei cittadini e ad abbassare, laddove non sia stato ancora possibile farlo, i costi delle mascherine Ffp2 standard portandoli a 75 centesimi al pezzo secondo l’intesa raggiunta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA