Lotteria Italia, lo spot punta sui territori. E spunta la basilica di Galatina

Lotteria Italia, lo spot punta sui territori. E spunta la basilica di Galatina
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Novembre 2022, 10:07 - Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 12:12

Ci sono la giostra e la basilica di Santa Caterina, a Galatina, a fare da sfondo ad una ragazza che balla e al claim: "Mettiti in ballo".

Lotteria Italia lancia la campagna di vendita dei biglietti per l'estrazione che, come di consueto, avverrà il giorno dell'Epifania, e quest'anno punta sulle città italiane. Una pubblicità nazionale in cui compaiono, per il Salento, Leuca, Galatina e il ponte Ciolo di Gagliano del Capo. Sui social, invece, ogni territorio ha il suo piccolo spot e, tra i tanti, allo scorrere del mouse spunta quello girato nella città di Galatina.

In un minuto di clip sono racchiusi diversi elementi che ben rappresentano il filo conduttore della diversity. In primo luogo, le location selezionate: lo spot di Lotteria Italia, quest’anno, è stato girato in diverse città, da Milano a Santa Maria di Leuca, passando per Livorno.
Sono però le persone le vere protagoniste di questo breve film della durata di 1 minuto, appartenenti ad ogni età, estrazione sociale e provenienza, accomunate tutte, però, dal senso di libertà che solo la danza può dare.


Il brano scelto per lo spot è un inno proprio a questo: le note di “Ballo ballo” di Raffaella Carrà evocano l’icona intergenerazionale e simbolo della diversity, legata alla storia di Lotteria Italia sin dal 1970. Anche le coreografie dei protagonisti sono ispirate direttamente ai passi ideati dalla conduttrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA