Regno Unito, la denuncia di una giovane di Manduria: «Arrestata ed espulsa per un documento»

Giovedì 13 Maggio 2021

Prima la minaccia di essere arrestata e la reclusione in una stanza isolata per ore. Poi «filo spinato, sbarre alle finestre, cancelli enormi blindati» e il trasferimento in carcere. Con sequestro del telefonino annesso. «E tutto perché avevo i documenti in regola, tranne il visto di lavoro perché le regole del Regno Unito non sono chiare sul tema». Alla fine è stata fermata, è rimasta detenuta ed è stata espulsa. A denunciare l'inquietante...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA