Positiva al tampone una donna incinta: è il terzo caso. Pronta la circolare di Lopalco: «Sanzioni per medici e infermieri che non rispettano le procedure di protezione»

Lunedì 10 Agosto 2020

Incinta e positiva al coronavirus: terzo caso in pochi giorni a Bari, dove sabato notte una donna pronta a partorire, sottoposta a tampone al Policlino, è risultata positiva al Covid-19. Stesso esito per un'altra donna presentatasi al Pronto soccorso due giorni fa e, ancora prima, per una ricoverata al Di Venere, dove il reparto di Ostetricia e Ginecologia è stato subito svuotato e sanificato e, al momento, copre solo le urgenze. 

Al Pronto soccorso le fanno il tampone: positiva una donna incinta. «Sanitari protetti e rispettosi delle norme, nessun isolamento»

L'ultimo caso in ordine di tempo riguarda una donna migrante, che al Pronto soccorso si è presentata con lievi sintomi di Covid. Il tampone ha svelato la sua positività senza che, tuttavia, nessuno del personale avesse avuto con lei contatti non protetti. Sul punto, insiste il capo della task force regionale per il contenimento del contagio, Pierluigi Lopalco: oggi, infatti, sarà diramata una circolare per richiamare tutti alla massima attenzione: nei nosocomi, chi non rispetterà le procedure e non indosserà i dispositivi di protezione, rischierà provvedimenti disciplinari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA