Incidenti stradali, tragico bilancio in Puglia: dieci morti in 24 ore

Incidenti stradali, tragico bilancio in Puglia: dieci morti in 24 ore
2 Minuti di Lettura
Domenica 13 Dicembre 2015, 22:57 - Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 11:13
Pesante tributo di sangue sulle strade della Puglia nelle ultime 24 ore.

Oltre alle cinque vittime, tra le quali una bambina di tre anni, che si registrano nello schianto avvenuto sabato sulla Brindisi-Bari e ad un uomo deceduto sempre sabato a Palagiano, nel Tarantino, ieri sono morti due fratelli, di 16 e 13 anni, Rossella e Vincenzo Calabrese, di Gravina (Bari), in un incidente avvenuto sulla provinciale 230 per Spinazzola (Bat).

L'auto - secondo quanto riportato da giornali locali - guidata dal padre, di 47 anni, per cause in corso di accertamento, si e' scontrata con un furgoncino. Ferita la sorella gemella di Vincenzo, Giovanna, e la mamma, Franca.

Inoltre e' morto, nella notte tra sabato e domenica, in un altro incidente stradale, un bambino di 9 anni: l'impatto e' avvenuto nei pressi di Minervino Murge. Il piccolo era a bordo di una vettura che, per cause in corso di accertamento e' uscita di strada.

Infine ieri sera a tarda ora e' morta in un incidente stradale, avvenuto nei pressi di Porto Cesareo una donna di 81 anni, Annamaria Marino, che si trovava seduta al lato passeggero di una Fiat 500 nera condotta dal marito, Francesco Vetrugno, di San Pancrazio Salentino.

Nella notte, inoltre, un bambino di nove anni è morto nei pressi di Minervino Murge. Il piccolo era a bordo di un'automobile che è uscita di strada. In entrambi i casi, sulla dinamica sono in corso accertamenti delle forze dell'ordine.
© RIPRODUZIONE RISERVATA