In Puglia l'estate si allunga. Boom di turisti a settembre

Lunedì 13 Settembre 2021

Belle speranze per settembre e per ottobre. Se il meteo sarà clemente la stagione turistica sarà più lunga rispetto a quella dello scorso anno e con numeri discreti anche per il periodo di fine estate e per la prima parte di autunno.

Il bilancio di Coldiretti

Secondo il primo bilancio di Coldiretti/Ixè infatti sono ben 8,1 milioni gli italiani che hanno scelto il mese di settembre per le proprie vacanze. Con le partenze di queste settimane, in base al report fornito, salgono a 33,5 milioni i connazionali che hanno deciso di concedersi un soggiorno fuori per almeno qualche giorno nell'estate 2021.

Boom del turismo interno


Turismo interno, anche per la paura o per le oggettive difficoltà di andare in paesi esteri; in tanti, circa il 33% sono rimasti nella propria regione, ed è il caso di tantissimi pugliesi che hanno affollato la costa in cerca di un posto al sole; mete preferite il mare e la spiaggia, le regioni del sud e quindi la Puglia che ha registrato cifre da record per quanto riguarda le presenze e gli arrivi. Per il mese di agosto, già di per sé sempre sold out, pur in assenza si dati ufficiali, in alcune zone come il Salento, si parla di un 20% di turisti in più rispetto alla scorsa stagione e di numeri vicini e, in alcuni casi persino superiori al 2019, anni precovid chiusi con il segno più rispetto ai precedenti. Forse l'estate migliore degli ultimi 20 anni in qualche caso.

Puglia promozione: +40% 


La conferma di queste percezioni è arrivata nei giorni scorsi proprio da Pugliapromozione che nel report pubblicato mettendo a confronto il periodo gennaio- luglio 2021, con lo stesso del 2020 e 2019, ha documentato un incremento dei flussi turistici che ha superato del 40% quelli dello scorso anno, prima stagione covid, e di quasi il 2% il 2019, anno che aveva registrato una forte crescita del settore. Bene il mare che rappresenta ancora circa l'80% della nostra offerta complessiva, ottimi i risultati in particolare per il Salento e la Valle d'Itria scelti, soprattutto la seconda, da vip e personaggi del mondo dello spettacolo, della politica, dello sport. La stagione turistica 2021 ha aperto però il dibattito sulla eccessiva concentrazione antropica sul territorio nella parte centrale dell'estate con i numerosi disservizi che ne derivano e il rischio di vedere poi un brusco calo di arrivi in questi giorni. Pesa l'assenza degli stranieri che sono tornati a viaggiare e a raggiungere l'Italia e la Puglia ma ancora in numero molto minore rispetto alle medie degli scorsi anni. Il green pass sembra essere un buon incentivo e in tanti si riaffacciano, alcuni addirittura preferendo viaggiare con un mezzo proprio per evitare gli aerei. Ma la curva non decolla. Speranza dunque negli italiani che magari arriveranno nelle seconde case o si concederanno altri piccoli periodi di relax. Sempre in base allo studio di Coldiretti la maggioranza ha scelto di riaprire le seconde case di proprietà o di alloggiare in quelle di parenti e amici o in affitto, ma nella classifica delle preferenze ci sono le pensioni e gli alberghi e molto gettonati sono gli agriturismi che, spesso situati in zone isolate, in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e ampi spazi nel verde sono forse i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche. Si è accorciata inoltre del 10% rispetto allo scorso anno la durata del viaggio con una media di 9 giorni trascorsi lontano da casa.

L'entroterra


Settembre però ha un buon appeal, soprattutto per le aree di campagne dove c'è l'opportunità di assistere alle tradizionali attività autunnali come la vendemmia o di avventurarsi nei boschi alla ricerca dei porcini, finferli e trombette ma anche d partecipare a sagre e fiere dedicate a specialità enogastronomiche che in molti casi sono tornate in presenza. Una opportunità spiega ancora Coldiretti- che trova riscontro nelle circa 900mila presenze in agriturismo secondo le stima di Campagna Amica.
R.D.B.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA