Il cordoglio di Emiliano e Palese: «Vicini alle famiglie in questo momento di angoscia»

Il cordoglio di Emiliano e Palese: «Vicini alle famiglie in questo momento di angoscia»
4 Minuti di Lettura
Sabato 5 Novembre 2022, 16:25 - Ultimo aggiornamento: 6 Novembre, 19:41

"Siamo profondamente scossi dalla morte delle 7 persone che erano a bordo dell'elicottero precipitato tra le Isole Tremiti e Foggia. Tra loro il medico del servizio 118, Maurizio De Girolamo, che smontava dal turno di notte e stava facendo ritorno a casa. Alla famiglia, ai suoi cari, ai suoi colleghi va il nostro cordoglio e la nostra vicinanza. È una grave perdita per l'intero sistema sanitario pugliese che, non va mai dimenticato, è fatto di medici e operatori sanitari che lavorano alacremente con spirito di servizio e abnegazione, spesso mettendo anche a rischio la propria vita pur di garantire assistenza ai cittadini". Sono le parole di cordoglio del Presidente della Regione Michele Emiliano e dell'assessore alla Sanità Rocco Palese.

Video

Il sindaco delle Tremiti

Il sindaco delle Isole Tremiti, Peppino Calabrese, è sotto choc dopo aver appreso che tra le 7 vittime c'è anche il medico del 118 in servizio alla postazione dell'arcipelago delle Diomedee. «Il medico aveva appena terminato il turno di lavoro ed aveva deciso di prendere l'elicottero anziché la nave per le condizioni meteo marine avverse - ha detto -. La nostra piccola comunità tremitese è sotto choc. Non era mai successa prima una cosa del genere in 30 anni di servizio». 

Il sindaco di Apricena

«Quella di oggi è stata una giornata drammatica per la nostra città, una tragedia che nessuno di noi avrebbe potuto mai immaginare: sette vittime, sette vite spezzate. La nostra comunità di Apricena è incredula, abbiamo proclamato il lutto cittadino per la giornata di domani, domenica 6 novembre, pertanto saranno sospese tutte le manifestazioni pubbliche in programma». Lo afferma Antonio Potenza, sindaco di Apricena in merito all'elicottero precipitato nel foggiano. «Ci stringiamo attorno alle famiglie di queste vittime: Liza di soli 13 anni, Bostjan, Jon e MatejaCurk Rigler, Maurizio De Girolamo, Luigi Ippolito e Andrea Nardelli. Nella giornata di domani pregheremo tutti insieme, come comunità, perché queste tragiche fatalità non accadano più. Ringraziamo sin d'ora i soccorritori e le Forze dell'Ordine tutte per il lavoro che stanno facendo da stamattina, sotto un clima rigido ed in un territorio impervio» aggiunge il sindaco. «Facendo arrivare il nostro ringraziamento al Procuratore di Foggia, al Prefetto, al Questore e ai Colonnelli dell'Arma dei Carabinieri e dell'Esercito che sono impegnati nelle operazioni di recupero e nelle indagini, auspichiamo che quanto prima si possa fare chiarezza sulla tragedia perché non si verifichino più fatalità di questo genere» 

Il presidente Emiliano

«Ho lasciato il corteo della pace a Roma appena ricevuta la notizia del ritrovamento dell'elicottero e sto prendendo il treno per tornare in Puglia, a Foggia, per stare vicino a tutte quelle persone che in questo momento stanno vivendo momenti di angoscia molto profonda e a coloro che hanno effettuato le ricerche e che dovranno gestire questa fase molto dolorosa e complessa dal punto di vista umano. A bordo dell'elicottero c'erano sette persone che hanno tutte perso la vita. E' un momento terribile che ci lascia sgomenti.» Lo ha scritto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla sua pagina Facebook.

Il ministro Raffaele Fitto

«Addolorato per la tragedia avvenuta nei cieli del Gargano, dove un elicottero partito dalle Tremiti e diretto a Foggia è precipitato». Lo scrive su Twitter il ministro alle Politiche europee, Raffaele Fitto. «Prego per le vittime: la famiglia slovena in vacanza in Puglia, per il medico del 118 che stava tornando a casa, per il pilota e il co-pilota», aggiunge.

La Asl Foggia

 «Oggi ci scuote il dolore per una tragedia che ha colpito la nostra terra, la nostra Azienda, noi tutti». E' così che il commissario straordinario della ASL Foggia Antonio Nigri esprime il cordoglio personale e dell'intera Azienda per il gravissimo incidente avvenuto questa mattina nei cieli di Capitanata. 

Il viceministro

“Dolore e sgomento per il tragico incidente che, in Puglia, ha spezzato la vita di sette persone. La mia più sincera vicinanza va ai familiari delle vittime e a tutti coloro che sono coinvolti in questo dramma”. Così il deputato pugliese di Forza Italia e viceministro alla Giustizia Francesco Paolo Sisto

© RIPRODUZIONE RISERVATA