Gambero Rosso, presentata la guida Ristoranti d'Italia. In Puglia vari premi speciali

Gambero Rosso, presentata la guida Ristoranti d'Italia. In Puglia vari premi speciali
4 Minuti di Lettura
Lunedì 24 Ottobre 2022, 15:00 - Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 22:30

Ottobre, tempo di guide gastronomiche. Oggi doppia presentazione: il Gambero Rosso ha presentato a Roma la nuova edizione della Guida Ristoranti d’Italia 2023, mentre Slow Food da Milano ha presentato la 33esima edizione di Osterie d'Italia, la guida che porta alla scoperta della ristorazione italiana più autentica. Entrambe le cerimonie, con le premiazioni, sono state trasmesse in diretta streaming. Tanti i riconoscimenti piovuti in Puglia.

Le tre forchette del Gambero Rosso

Per l’edizione 2023 della Guida Ristoranti d’Italia, presentata a Roma allo Spazio Field di Palazzo Brancaccio, sono quasi 2.500 i locali recensiti. Tutti valutati con un punteggio che va dalla forchetta in su, senza segnalazioni prive di voto, grazie a un fine setacciamento che regione per regione ha selezionato i meritevoli di una critica completa, classici intramontabili e lodevolmente sempre uguali a se stessi inclusi, ma con quasi 300 novità (una per ogni otto indirizzi presenti). 

Le tre forchette

Aumentano le Tre Forchette (44) - anche se non c'è nessun pugliese - con 3 nuovi ingressi nell’olimpo della cucina italiana, così come i Tre Gamberi che passano a 35 con 1 nuovo ingresso.  11 i locali che guadagnano Tre Bottiglie, i Tre mappamondi sono 6, così come sono 6 le Tre Coccotte e i Tre Boccali 2. Aumentano inoltre il numero (49) e le tipologie (24) dei Premi Speciali.

Tre i locali con le Due Forchette Rosse, ossia i locali che hanno le maggiori potenzialità per raggiungere il vertice: Arnolfo a Colle di Val d’Elsa [SI]e Piccolo Lago a Verbania [VB] con un punteggio di 89; Pashà a Conversano con un punteggio di 88.

Per il settimo anno, inoltre, in apertura di ogni sezione regionale sarà possibile conoscere “Le grandi cantine della regione”. Un approfondimento sulle numerose etichette del territorio per fornire ai lettori una guida nella scelta dei vini per l’abbinamento ai piatti del territorio.

96

Reale di Castel di Sangro [AQ]

95

Osteria Francescana di Modena

La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri, Roma

94

Le Calandre di Rubano [PD]

Piazza Duomo di Alba [CN]

Uliassi di Senigallia [AN]

93

Cracco di Milano

Don Alfonso 1890 di Massa Lubrense [NA]

Madonnina del Pescatore di Senigallia [AN]

Il Pagliaccio di Roma

Enoteca Pinchiorri di Firenze

Quattro Passi di Massa Lubrense [NA]

St. Hubertus dell’Hotel di Rosa Alpina, Badia [BZ]

Villa Crespi di Orta San Giulio [NO]

Da Vittorio di Brusaporto [BG]

92 

D’O di Cornaredo [MI]

Duomo di Ragusa

Pascucci al Porticciolo diFiumicino [RM]

Seta by Antonio Guida di Milano

Torre del Saracino di Vico Equense [NA]

La Trota di Rivodutri [RI]

91

Agli Amici dal 1887 di Udine 

Enrico Bartolini Mudec Restaurant di Milano 

Berton di Milano 

Danì Maison di Ischia [NA] 

Enoteca La Torre a Villa Laetitia di Roma 

Idylio by Apreda del The Pantheon Iconic Rome Hotel di Roma 

Imàgo dell’Hotel Hassler di Roma 

Dal Pescatore diCanneto sull’Oglio [MN] 

Casa Vissani di Baschi [TR] 

90

Andreina di Loreto [AN] 

Antica Osteria da Cera NUOVO INGRESSO di Campagna Lupia [VE] 

Da Caino di Montemerano [GR] 

Casa Perbellini NUOVO INGRESSO di Verona 

Taverna Estia di Brusciano [NA] 

Glass Hostaria diRoma 

Laite di Sappada [UD] 

Lido 84 di Gardone Riviera [BS] 

Lorenzo di Forte dei Marmi [LU] 

La Madia di Licata [AG] 

Miramonti l’Altro di Concesio [BS] 

La Peca di Lonigo [VI] 

Il Piccolo Principe del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio [LU] 

Signum NUOVO INGRESSO di Salina [ME]

I premi speciali

A Palazzo Bn di Lecce, premio per i ristoranti con la migliore creazione a base di formaggi, assegnato in partnership con il consorzio Asiago. Ha ritirato il premio lo chef Simone Desiato

Angelica Giannuzzi del Pacha di Conversano è stata premiata come miglior pastry chef. 

Il 300mila di Lecce premiato per la miglior carta dei distillati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA