Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ferrovie, ecco le agevolazioni per i pendolari: rinnovata la carta "tutto treno". Ecco come funziona e le tratte coinvolte

Ferrovie, ecco le agevolazioni per i pendolari: rinnovata la carta "tutto treno". Ecco come funziona e le tratte coinvolte
2 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Agosto 2022, 19:24 - Ultimo aggiornamento: 19:26

Ferrovie, ecco le agevolazioni per i pendolari: rinnovata la carta "tutto treno". Ecco come funziona e le tratte coinvolte.

La carta 

Prezzi agevolati per i pendolari pugliesi possessori di abbonamenti regionali di Trenitalia, che vorranno utilizzare anche i treni InterCity e Frecciabianca, per un viaggio di andata e ritorno al giorno. È stata rinnovata fino alla fine del 2022, la "Carta Tutto Treno Puglia". A comunicarlo in una nota è Trenitalia (Gruppo FS Italiane).

Le tratte

La carta, valida sulle tratte Bari-Foggia, Bari-Brindisi, Bari-Lecce e Bari-Taranto, può essere acquistata nella versione mensile, ad un costo di 40 euro, oppure annuale a 440 euro. È possibile acquistarla nelle biglietterie Trenitalia, sul sito internet www.trenitalia.com e nelle biglietterie self service. «Il rinnovo della convenzione - è specificato nella nota - si inserisce nel più ampio percorso avviato da Trenitalia, società capogruppo del Polo Passeggeri del Gruppo Fs, nel garantire quotidianamente una mobilità sempre più in linea con le esigenze dei viaggiatori, attraverso l'offerta di servizi integrati, sostenibili e affidabili».

«Trenitalia - conclude - prevede il completo rinnovo della flotta regionale entro il 2024, assicurando l'offerta esistente con 43 nuovi treni e ulteriori 4 nuovi convogli per programmare nuovi servizi all'interno del territorio pugliese». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA