Creati 13 nuovi cardinali, tra loro anche il salentino Semeraro. Il Papa: «Comportati bene»

Sabato 28 Novembre 2020

ROMA - Nel settimo Concistoro del pontificato - in una cerimonia in forma ridotta per le restrizioni anti-Covid - creati13 nuovi cardinali: tra loro anche il salentino Marcello Semeraro, prefetto per le cause dei santi. E proprio durante la consegna della berretta cardinalizia, il Papa che aveva di recente nominato mons. Semeraro al dicastero dei Santi al posto del cardinale Angelo Becciu, accompagnando l'espressione con un sorriso, gli ha detto: «Comportati bene!», raccomandandosi con grande affetto.

Limitatissima la partecipazione di fedeli, non più di 100, quindi solo coloro che accompagnano i nuovi cardinali. Al termine della celebrazione, il Papa e gli 11 neo-porporati presenti vanno all'ex monastero Mater Ecclesiae in visita al Papa emerito Benedetto XVI, che impartisce la sua benedizione. Da oggi, con l'imposizione della berretta, la consegna dell'anello e l'assegnazione del Titolo o Diaconia di una parrocchia romana, oltre a Sim e Advincula entrano nel Sacro Collegio, da “elettori”, i tre italiani Marcello Semeraro, prefetto per le cause dei santi; Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino; Mauro Gambetti, già custode del Sacro Convento di Assisi; poi il maltese Mario Grech, segretario generale del Sinodo; Antoine Kambanda, primo cardinale del Ruanda; Wilton Daniel Gregory, arcivescovo di Washington e primo cardinale afroamericano; Celestino As Braco, arcivescovo di Santiago del Cile; Ad essi si aggiungono i quattro ultra-ottantenni: anche qui tre italiani, il nunzio e delegato papale all'Ordine di Malta, Silvano Maria Tomasi, il predicatore pontificio Raniero Cantalamessa; il parroco del Divino Amore ed ex direttore della Caritas di Roma, Enrico Feroci; oltre al messicano Felipe Arizmendi Esquivel, vescovo emerito di San Cristbal de Las Casas. Il Collegio cardinalizio conta ora 229 cardinali, di cui 128 elettori in un eventuale Conclave e 101 non elettori. Nei suoi sette Concistori, papa Bergoglio ha creato in tutto 101 cardinali (79 elettori e 22 non elettori).

Ultimo aggiornamento: 22:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA