Covid, 16 piccoli pazienti ricoverati in pediatria. Già 2mila prenotazioni per i vaccini

Lunedì 3 Gennaio 2022

Piccoli pazienti positivi al covid. Sono 16 i bambini ricoverati all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari perché positivi al virus. «Nessuno ha grossi problemi», assicura la direttrice del reparto Desiree Caselli.

I piccoli pazienti ricoverati

Sedici i bambini ricoverati in ospedale, il 60% ha meno di un anno e gli altri sono tra i 6 e i 12 anni. A inizio dicembre c'era un solo piccolo paziente in malattie infettive. «E' il dato più alto da inizio pandemia. Nessuno presenta grossi problemi respiratori da trattare con ossigeno - spiega la dottoressa Desiree Caselli, direttrice del reparto di malattie infettive del Pediatrico - a differenza di alcune gravi polmoniti trattate nei mesi scorsi. I bambini più piccoli vengono sempre ricoverati con un genitore per fornire loro assistenza». «Il virus circola - prosegue - perché i più piccoli non sono vaccinati. Rinnovo l'appello ai genitori, se i bambini sono in età per vaccinarsi lo facciano senza esitazioni».

La campagna vaccinale in età pediatrica

In meno di tre ore sono già circa 2.000 le prenotazioni registrate finora in Puglia per le vaccinazioni in fascia pediatrica, 5-11 anni. Da oggi alle 14, infatti, è possibile prenotare la dose tramite il portale istituzionale "lapugliativaccina", nelle farmacie o attraverso il numero verde regionale 800 713931. Sino ad oggi non era necessario prenotarsi, l'adesione avveniva attraverso le scuole o i pediatri di libera scelta. La Puglia, al momento, è la prima regione italiana per copertura vaccinale tra i bambini.

Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 20:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA