Positivi al Covid 8 migranti sbarcati a Gallipoli: scattano controlli e quarantena. Attesa per l'esito dei test su un nono caso

Mercoledì 5 Agosto 2020 di Paola COLACI

Sono in tutto 8 migranti sbarcati a Gallipoli nella serata di martedì che sono risultati positivi al Covid. A eseguire i tamponi i tecnici dello Spesal della Asl di Lecce. Tra gli 84 migranti c'erano anche tre donne incinta e 11 bambini.
I controlli saranno ripetuti nelle prossime ore. Così come sono in corso su un nono caso sospetto: l'esito dei test sarà reso noto non appena pronto.

A intercettarli a bordo di un veliero una motovedetta della Guardia di Finanza. Ai soccorsi hanno provveduto invece il personale della Croce Rossa e i sanitari del 118.

L’imbarcazione si era incagliata negli scogli e trasportava a bordo diversi nuclei familiari, tra i quali c’erano 11 donne e 3 bambini. I migranti, tutti provenienti da Iran, Iraq, Somalia e Pakistan, dopo il salvataggio sono stati visitati dai medici di frontiera e stanno tutti bene. È dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del nosocomio Gallipolino solo una donna che, colta da malore, è stata trasportata in ospedale per ulteriori accertamenti utili a stabilire le sue condizioni di salute.

Ultimo aggiornamento: 14:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA