Puglia, individuati i primi due casi di variante Omicron. Oggi 436 nuovi casi e un decesso. Scuole chiuse in due comuni

Puglia, individuati i primi due casi di variante Omicron. Oggi 436 nuovi casi e un decesso. Scuole chiuse in due comuni
3 Minuti di Lettura
Domenica 12 Dicembre 2021, 16:13 - Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 19:51

Individuati i primi due casi di variante Omicron in Puglia. Ne dà notizia il presidente della Regione, Michele Emiliano. L'identificazione è avvenuta nel laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari e la conferma che si trattasse di Omicron è avvenuta dopo sequenziamento completo del genoma. Si tratta di due donne della provincia di Bari, che erano state all'estero nei giorni precedenti la diagnosi. Sono in corso indagini epidemiologiche più approfondite per comprendere meglio l'origine dei contagi. Le due donne sono in isolamento e stanno bene. Tutti i contatti stretti sono in quarantena, come previsto, e saranno sottoposti ai controlli nei prossimi giorni.

Il bollettino: 436 nuovi casi e tasso di positività al 2,2%

Su 18.879 test eseguiti ieri, 12 dicembre, in Puglia in sono 436 le persone risultate positive al Covid 19, con un tasso di positività del 2,3%, in lieve aumento rispetto al 2,2% di ieri. Una persona è morta.

Sono 5.454 le persone attualmente positive, 129 quelle ricoverate in area non critica (ieri erano 127), 17 in terapia intensiva. Questa la suddivisione per provincia: nel Barese 145, nella Bat 10, nel Brindisino 96, nel Foggiano 87, in provincia di Lecce 86, nel Tarantino 5, altri 5 residenti fuoci regione e 2 di provincia in via di definizione. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 283.496 i pugliesi contagiati dal Covid e 6.914 i decessi. 

Due scuole chiuse a Copertino e Otranto

Proseguono intanto le chiusure di istituti scolastici due punti l'ultima in ordine di tempo è il Falcone Borsellino di Copertino dove i casi di positività sarebbero 4 suddivisi tra i plessi delle elementari e delle medie l'istituto resterà chiuso lunedì e martedì per permettere la sanificazione.  Chiusura della primaria e secondaria anche a Otranto dove il sindaco Pierpaolo Cariddi ha comunicato che domani l'istituto scolastico resterà chiuso per accertati casi di covid tra gli studenti.

Lecce, l'ex assessore: guarito dopo 19 giorni

Intanto il virus continua a correre e nelle scorse settimane ha toccato da vicino anche un ex amministratore di Palazzo Carafa. L'ex assessore leccese Gaetano Messuti ha infatti comunicato in un post su Facebook di essere risultato negativo al tampone dopo 18 giorni di lotta contro il Covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA