Puglia, altri due decessi e 89 nuovi positivi. A Barletta docenti positivi in tre scuole. Taranto: nona vittima nella Rsa

Mercoledì 23 Settembre 2020
Su 4.014 tamponi per l'infezione da Covid-19, oggi sono stati registrati 89 casi positivi in Puglia: 29 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 11 nella Bat, 35 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto, 4 residenti fuori regione. E ci sono 2 decessi: uno in provincia di Bari e 1 in provincia di Taranto; salgono così a 583 le vittime. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 385.490 test; sono 4.426 i pazienti guariti; 2.222 i casi attualmente positivi di cui 214 ricoverati negli ospedali. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 7.231. Lo 0,5% dei contagiati è ricoverato in terapia intensiva.


DOCENTI POSITIVI, NON APRONO 3 SCUOLE A BARLETTA
Tre scuole di Barletta dovranno rinviare l'apertura prevista per domani in tutta la Puglia perché alcuni docenti sono risultati positivi al Coronavirus. Si tratta delle scuole primarie «San Domenico Savio» e «Gianni Rodari» e della secondaria di primo grado «Rita Levi Montalcini». I docenti erano stati sottoposti al test ed erano risultati positivi, il tampone ha poi confermato i contagi. Quindi per precauzione le scuole resteranno chiuse e l'apertura è rinviata.

DECESSO NUMERO NOVE NELLA RSA
Il Coronavirus sembra non voler dar tregua a Taranto, dove oggi è stato registrato il nono decesso. Anche in questo caso, come in quelli precedenti, la vittima è una persona che si trovava nella Rsa “Villa Genusia” di Ginosa quando, i primi di questo mese, è scoppiato il focolaio, un anziano con patologie pregresse, ricoverato nel reparto di malattie infettive del San Giuseppe Moscati di Taranto.  Ultimo aggiornamento: 21:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA