Aeroporti di Puglia: 11 nuove rotte da Bari e Brindisi per l'estate. Il piano Ryanair

Aeroporti di Puglia: 11 nuove rotte da Bari e Brindisi per l'estate. Il piano Ryanair
3 Minuti di Lettura
Giovedì 26 Maggio 2022, 14:16 - Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 15:20

Ryanair annuncia undici nuove rotte per la Puglia già a partire dall'estate 2022, con cinque dall'aeroporto di Bari (verso Billund, Comiso, Edimburgo, Porto, Tel Aviv) e sei dallo scalo di Brindisi (per Barcellona, Bordeaux, Genova, Perugia, Stoccolma e Zagabria). Saranno in totale 75 le rotte che rientrano nel piano operativo che la compagnia low cost ha previsto per la Puglia in vista dell'estate.

«In qualità di compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, Ryanair è lieta di annunciare - afferma il country manager di Ryanair per l'Italia, Mauro Bolla - il proprio operativo da record sulla Puglia, che offre oltre 780 voli settimanali su 50 rotte da Bari e 25 da Brindisi, comprese 11 nuove rotte. Questa crescita rafforza il nostro impegno a sostenere la ripresa del mercato italiano con ulteriori collegamenti internazionali».

«Per accelerare la ripresa del turismo, chiediamo al governo italiano di eliminare la »tassa sul turismo« su tutti i viaggi aerei dal 2022 al 2025, che sta danneggiando - ritiene Bolla - la competitività degli aeroporti italiani rispetto a quelli europei». Soddisfazione per il nuovo piano anche da Antonio Maria Vasile, presidente di Aeroporti di Puglia: «La forte comunione di intenti tra Aeroporti di Puglia e Ryanair continua a produrre risultati eccellenti per la nostra regione e per i settori economici che nei collegamenti aerei, rapidi, diretti ed economici, hanno un alleato fondamentale». «Il forte interesse del vettore irlandese per la Puglia e per il turismo, settore trainante della nostra economia, si traduce in un operativo che copre oramai tutti i più importanti mercati. Un risultato - conclude Vasile - che nasce da un ambizioso progetto di sviluppo della mobilità al servizio del turismo, della cultura e delle imprese pugliesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA