Molestata dai tifosi davanti allo stadio, l'inviata si ribella: «Non ti azzardare a toccarmi di nuovo»

Giovedì 26 Aprile 2018 di Enrico Chillè
Molestata dai tifosi davanti allo stadio, l'inviata si ribella: «Non ti azzardare a toccarmi di nuovo»

Un collegamento decisamente difficile, quello di una giornalista franco-spagnola, Marina Lorenzo, inviata per Canal Plus in occasione della finale di Coppa del Re, disputata a Madrid, tra il Barcellona ed il Siviglia. In campo i 'blaugrana' hanno demolito gli andalusi, imponendosi per 5-0, ma davanti allo stadio Wanda Metropolitano i suoi tifosi si sono resi protagonisti di incredibili molestie ai danni dell'inviata.

Bill Cosby colpevole di molestie sessuali: il “papà buono” dei Robinson rischia 10 anni di carcere



Molti tifosi, euforici e in stato d'ebbrezza, hanno iniziato a disturbare non poco il collegamento di Marina Lorenzo, invadendo il campo e mettendosi anche davanti alla telecamera. L'inviata ha faticato molto a trattenere gli esagitati tifosi di tutte le età, ma il culmine è giunto quando un giovane si è avvicinato a lei. Non è chiaro se il ragazzo abbia cercato di strattonarla per un braccio o abbia tentato di palparle il sedere, ma la reazione della giornalista non si fa attendere. «Non ti azzardare mai più a toccarmi», dichiara con fermezza al tifoso molesto, gelandolo con uno sguardo severo (ma giusto).
 


Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA