Monte Bianco, alpinista italiano precipita e muore sul versante francese

Monte Bianco, alpinista italiano precipita e muore sul versante francese
Un alpinista italiano di 36 anni di Bolzano è morto in un incidente in montagna avvenuto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco. L'uomo è precipitato «per circa 600 metri dal versante nord della Grandes Jorasses, mentre affrontava la parete in free solo (in solitaria e senza assicurazioni di altri rocciatori, ndr)».

«È precipitato verso mezzogiorno - aggiunge il portavoce della gendarmeria - e sono stati altri alpinisti ad assistere all'incidente e a contattarci». L'alpinista è caduto «da una quota compresa tra 3.600 e 3.800 metri ed è morto sul colpo». Era impegnato nell'ascesa dello Sperone Walker (4.208 metri), parete molto impegnativa e riservata ad alpinisti esperti. «Le cause della caduta al momento non si conoscono», aggiungono dalla gendarmeria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 20 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 21-08-2018 18:27
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti