Covid, il talento dei cani che fiutano i positivi: più affidabili dei tamponi

Lunedì 23 Novembre 2020 di Francesca Pierantozzi

Guess, un vivace malinois che di solito lavora coi vigili del fuoco, sniffa di seguito i cinque coni che gli hanno messo davanti, torna indietro al terzo, e si siede: non ha dubbi, ha «sentito» del Sars-CoV-2. Come gli altri cani della squadra del progetto francese Nosais-Covid-19, Guess «sniffa» Covid, caccia e trova i positivi. Il suo lavoro sarebbe sniffare esplosivi, ma c’è voluto poco ad aggiungere un altro odore a quelli che il suo naso...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA