Renzi: «Conte ha un presente e anche un futuro. Dopo la cedolare bloccare anche la sugar tax»

Martedì 29 Ottobre 2019
Renzi: «Conte ha un presente e anche un futuro, ma tutti lo devono aiutare»

Matteo ​Renzi, leader di Italia viva, da New York parla del futuro di Giuseppe Conte e delle modifiche alla manovra: «Giuseppe Conte ha innanzitutto un presente, ovviamente ha anche un futuro. La cosa importante è che il presidente del consiglio sia aiutato da tutti a fare il presidente del consiglio. È un lavoro difficile».

Manovra, cedolare secca su affitti resta al 10%. Domani ultimo vertice

Manovra, ipotesi aumento "tassa sulla fortuna"
 

Renzi: «Alleanza M5S-PD? Non mi riguarda». «Fortunatamente è un problema che non mi riguarda»: così Matteo Renzi risponde a chi gli chiede del futuro dell'alleanza tra Pd e 5 Stelle dopo il voto dell'Umbria e le dichiarazioni del ministro degli esteri Luigi Di Maio.

«Priorità stabilità al governo per tre anni». «C'è un governo per i prossimi tre anni e vedremo cosa succederà'» nelle prossime tornate elettorali regionali: «la priorità' del prossimo anno è dare stabilità' all'Italia, che è importante per i mercati, e ridurre il costo del debito». Lo afferma il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a New York, dove è stato premiato dal Gei. A chi gli chiedeva se intravedesse la possibilità di un ruolo politico per Mario Draghi, Renzi dice: «parlo solo del passato».

Renzi: «Dopo la cedolare bloccare la sugar tax». «Sono contentissimo che abbiamo bloccato l'aumento dell'Iva e ora anche la cedolare secca, la vera sfida sarà nei prossimi mesi bloccare la sugar tax e altre misure: tutto quello che è tassa fa male all'Italia»: lo afferma da New York il leader di Italia Viva Matteo Renzi, ricordando che «il nuovo governo nasce per evitare la Salvini tax».

Ultimo aggiornamento: 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA