Governo Draghi, le reazioni. Di Battista: «Ne valeva la pena?». Salvini: «Subito a lavoro». Meloni: «Compromesso». Zingaretti: «Sosterremo con lealtà»

Venerdì 12 Febbraio 2021
Governo Draghi, le reazioni. Di Battista: «Ne valeva la pena?». Salvini: «Subito a lavoro». Zingaretti: «Sosterremo con lealtà»

A poca distanza di tempo dall'annuncio della squadra dei ministri del nuovo governo di Mario Draghi sono arrivate le prime reazioni dalle forze politiche. Subito polemico il commento di Alessandro Di Battista, da ieri ormai ex del Movimento 5 stelle che su Facebook ha scritto: «Ne valeva la pena?».

 

Si conferma in sintonia con il nuovo esecutivo il leader della Lega Matteo Salvini che su Twitter ha scritto: «Imprese, turismo, disabili. Lega da subito al lavoro pancia a terra per aiutare e rilanciare il cuore dell'Italia».

 

Sulla stessa linea il segretario del Pd Nicola Zingaretti che ha ammesso la piena autonomia nelle scelte attuate dal presidente incaricato: «Buon lavoro al nuovo governo Draghi che sosterremo con lealtà e convinzione. Auguri alla sua squadra scelta in piena autonomia dal presidente. Ora riprendiamo il cammino con impegno per fermare la pandemia e promuovere investimenti per creare lavoro, rilanciare la scuola, rafforzare la sanità e le reti sociali».

 

Entusiasta la capogruppo di Italia viva alla Camera, Maria Elena Boschi. «Un'ottima squadra per ridare fiducia al Paese! Un augurio di buon lavoro a tutti i ministri e le ministre e un abbraccio particolare all'amica Elena Bonetti! E un grazie di cuore a Teresa Bellanova. Finalmente, si volta pagina». 

 

Molto critica la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni: «Le grandi aspettative degli italiani sull'ipotesi di un governo dei 'migliori' in risposta all'appello del capo dello Stato per fare fronte alla drammatica situazione dell'Italia, si infrange nella fotografia di un esecutivo di compromesso che rispolvera buona parte dei ministri di Giuseppe Conte. Mi chiedo se i cittadini, gli imprenditori, i lavoratori e tutte le persone in difficoltà si sentano rassicurate dall'immagine che vedono. Sono convinta più che mai che all'Italia serva un'opposizione libera e responsabile». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA