Elezioni Francia, Draghi: «La vittoria di Marcon è una splendida notizia per l'Europa»

Domenica 24 Aprile 2022
Elezioni Francia, Draghi: «La vittoria di Marcon è una splendida notizia per l'Europa»

Per Draghi la vittoria di Marcon «è una splendida notizia per tutta l'Europa». Il rischio di una possibile uscita dall'Ue della Francia con un'eventuale vittoria di Marine Le Pen aveva fatto temere in molti. «La vittoria da parte di Emmanuel Macron nelle elezioni presidenziali francesi è una splendida notizia per tutta l’Europa - ha dichiarato il presidente del Consiglio -. Italia e Francia sono impegnate fianco a fianco, insieme a tutti gli altri partner, per la costruzione di un’Unione Europea più forte, più coesa, più giusta, capace di essere protagonista nel superare le grandi sfide dei nostri tempi, a partire dalla guerra in Ucraina. Al Presidente Macron vanno le più sentite congratulazioni del Governo italiano e mie personali. Siamo pronti da subito a continuare a lavorare insieme, con ambizione e determinazione, al servizio dei nostri Paesi e di tutti i cittadini europei. Per Draghi

Elezioni Francia, l'allarme dell'ambasciata USA: «Rischio disordini dopo le 20»

Letta: «Ha perso l'antieuropeismo»

«Hanno perso l'antieuropeismo, Putin, e il sovranismo nazionalista. Ora, con questa successo di Macron, l'Europa, rafforzata, può agire meglio per proteggere il potere d'acquisto dei suoi cittadini e imporre a Putin la fine della guerra». È il commento alla rielezione del presidente francese del leader del Pd Enrico Letta. 

 

 

«Complimenti al Presidente Macron. Una vittoria schiacciante, una bellissima pagina di speranza per la Francia e per l'Europa. Orgogliosi di stare con lui fin dall'inizio». Lo scrive sui social il leader di Iv, Matteo Renzi.

«Scampato pericolo. Emmanuel Macron dovrebbe avercela fatta. Ora a lavoro per nuova Europa, che risponda alle conseguenze economiche e sociali della guerra per non ridare fiato ai nazionalismi, che affermi la sua autonomia strategica e le ragioni della pace». Lo scrive su Twitter il vicesegretario del Pd, Peppe Provenzano.

«Con la nuova vittoria di Emmanuel Macron la Francia migliore salva l'Europa migliore e sceglie con fermezza i valori dell'integrazione, della solidarietà e della cooperazione contro l'alternativa sovranista. Ô un risultato politico fondamentale per tutti gli Stati europei, che avrà un enorme impatto in Italia: nessuno, tanto nel centrodestra quanto nel centrosinistra, potrà più prescindere da una scelta di campo netta, priva di ambiguità e di distinguo, a favore dell'europeismo. Il futuro è tracciato: fine delle miopie e degli egoismi. Si va verso l'Europa della Next Generation EU. Ci sarà bisogno del contributo di tutti». Lo scrive sui social il ministro per l Pubblica Amministrazione Renato Brunetta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA