Conte da Draghi a Palazzo Chigi: «Fare di più sulle bollette e togliere soglia Isee sul superbonus»

Il leader dei 5 stelle: "Prorogare lo stato di emergenza è necessario"

Lunedì 13 Dicembre 2021
Conte da Draghi a Palazzo Chigi: «Fare di più sulle bollette e togliere soglia Isee su superbonus»

Il leader dei 5 stelle Giuseppe Conte si è recato a Palazzo Chigi per incontrare il premier Mario DraghiSalvini «ancora non mi ha chiamato ma io stesso ho auspicato un confronto con i leader quando sarà il momento. Adesso approviamo la manovra», ha spiegato Conte, dicendo poi che «la proroga dello stato di emergenza è necessaria. Ho rappresentato che il Movimento 5 stelle si rimette sempre, come ha sempre fatto, alla valutazione degli esperti e del Cts ma è chiaro che rispetto alla curva epidemiologica e a una variante che appare molto contagiosa ci sembra necessario pervenire a una proroga».

 

Minacce No vax a Draghi, pubblicato sulle chat Telegram il suo indirizzo. «Vediamoci tutti lì»

 

«Abbiamo parlato della manovra, abbiamo ribadito le priorità del Movimento 5 Stelle, quindi l'importanza di estendere il Superbonus per il 2022: deve saltare la soglia Isee che è troppo bassa e ci stiamo lavorando». Tre le richieste anche un ulteriore esonero per la Tosap, la tassa di occupazione del suolo pubblico per i tavolini all'aperto perché «i ristoratori e i bar hanno bisogno di continuare a lavorare, quelle agevolazioni vanno prorogate».

 

«Continueremo a lavorare anche sul rincaro delle bollette, in parte compensato dalle misure già stanziate». Sulle bollette bisogna fare di più «non solo per le famiglie ma anche per le imprese che sono in forte difficoltà con questi costi aggiuntivi». «In prospettiva» va recuperato «l'extragettito delle aste di emissioni di CO2 per compensare questi ricavi» oltre a «rivedere per quanto possibile gli oneri generali di sistema» per «bollette più trasparenti». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA